Legge 55-2015 sul divorzio breve

Legge 55-2015 sul divorzio breve

La Legge 55-2015 sul Divorzio breve


La Legge 55-2015 sul divorzio breve è normativa di riferimento per lo Studio Legale Antoci Basilio – Avvocato divorzista a Catania e Nicolosi.


Cenni sul divorzio in Italia

Legge 55-2015

La legge sul divorzio. Anticipando la successiva riforma del diritto di famiglia del 1975, la legge 898/1970 ha introdotto l’istituto giuridico del divorzio in Italia. Si è trattato di una legge epocale, che superava il concetto di indissolubilità del matrimonio. Principio che il Diritto Civile italiano aveva mutuato dal Diritto Canonico. A mente dell’art. 1 della Legge 898/1970, infatti, «il giudice pronuncia lo scioglimento del matrimonio contratto a norma del codice civile, quando, esperito inutilmente il tentativo di conciliazione […] accerta che la comunione spirituale e materiale tra i coniugi non può essere mantenuta o ricostituita». Così come accade per la separazione personale dei coniugi, anche per il divorzio è richiesto il verificarsi di specifiche cause previste dalla legge.

Tra le tante, la più importante è quella che prevede la proponibilità della domanda di divorzio quando «è stata pronunciata con sentenza passata in giudicato la separazione giudiziale fra i coniugi, ovvero è stata omologata la separazione consensuale ovvero è intervenuta separazione di fatto». La legge specifica che «le separazioni devono essersi protratte ininterrottamente da almeno dodici mesi dall’avvenuta comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale nella procedura di separazione personale e da sei mesi nel caso di separazione consensuale».

La riforma della Legge 55-2015

Nel 2015 è stata operata, dopo 30 anni, una modifica dell’originaria legge sul divorzio. Le modifiche più significative sono, senza dubbio, quelle inerenti i termini per la proposizione del ricorso per il divorzio. Termini che sono stati accorciati da 3 anni a solo 12 o 6 mesi a seconda dei casi. Da qui discende la denominazione c.d. Divorzio Breve. Di seguito si riporta il testo integrale della Legge 55/2015.


LEGGE 6 maggio 2015 n.55 (in Gazz. Uff., 11 maggio 2015, n. 107). – Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi. (DIVORZIO BREVE)

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Promulga

la seguente legge:

Articolo 1

Al secondo capoverso della lettera b), del numero 2), dell’articolo 3 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, e successive modificazioni, le parole: « tre anni a far tempo dalla avvenuta comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale nella procedura di separazione personale anche quando il giudizio contenzioso si sia trasformato in consensuale» sono sostituite dalle seguenti: «dodici mesi dall’avvenuta comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale nella procedura di separazione personale e da sei mesi nel caso di separazione consensuale, anche quando il giudizio contenzioso si sia trasformato in consensuale».

Articolo 2

All’articolo 191 del codice civile, dopo il primo comma e’ inserito il seguente: «Nel caso di separazione personale, la comunione tra i coniugi si scioglie nel momento in cui il presidente del tribunale autorizza i coniugi a vivere separati, ovvero alla data di sottoscrizione del processo verbale di separazione consensuale dei coniugi dinanzi al presidente, purché omologato. L’ordinanza con la quale i coniugi sono autorizzati a vivere separati e’ comunicata all’ufficiale dello stato civile ai fini dell’annotazione dello scioglimento della comunione».

Articolo 3

Le disposizioni di cui agli articoli 1 e 2 si applicano ai procedimenti in corso alla data di entrata in vigore della presente legge, anche nei casi in cui il procedimento di separazione che ne costituisce il presupposto risulti ancora pendente alla medesima data.

La presente legge, munita del sigillo dello Stato, saràinserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.


Collegamenti esterni

Per approfondire l’argomento trattato nel presente contributo, si consiglia la consultazione dei testi e degli articoli indicati di seguito.

  • Marina Crisafi, Il divorzio breve, in Studio Cataldi – Il diritto quotidiano, Ascoli Piceno, 01 Gennaio 2020, pagina studiocataldi.it.
  • Redazione, Legge sul divorzio, in Brocardi – L’Avvocato in click, Padova, pagina brocardi.it.
  • Redazione, Legge sul divorzio 2020, in Altalex, Milano, 26/11/2020, pagina altalex.com.

Nota di copyright

L’immagine inserita nel presente articolo è stata scaricata da www.triesteallnews.it alla pagina https://www.triesteallnews.it/2020/12/01/la-legge-sul-divorzio-compie-cinquantanni-cose-cambiato/ ed è stata rilasciata e pubblicata addì 01 Dicembre 2020 con licenza per finalità di cronaca.


TORNA SU

Pubblicato da Basilio Elio Antoci

Nato a Catania nel 1987, figlio d'arte dell'Avv. Francesco Salvatore Antoci e della Prof.ssa Borzì Giusy, cresce a Nicolosi. Atleta agonista dell'U.S. Nicolosi Sci di fondo & Ski roll, scout A.G.E.S.C.I. del Gruppo Nicolosi 1, scrittore ed educatore. Dopo la maturità scientifica conseguita nel 2005, si laurea in Giurisprudenza nel 2012. Diviene Avvocato nel 2016 e passa alla direzione dello Studio Legale Antoci.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

NICOLOSI

Via Cardinale Dusmet 9/A
95030 - Nicolosi (CT)

CATANIA

Viale Mario Rapisardi 192, IV piano
95123 - Catania

Posta elettronica

P.E.C.: [email protected]
E-mail: [email protected]

E-mail e p.e.c. sono sempre attive, risposta entro un giorno lavorativo.

Recapiti telefonici

Cell. 389-6040727
Tel. 095-914629
Fax 1782206191

Telefonare solo in giorni e orari ufficio, non usare WhatsApp, il fax è sempre attivo