Vendere una casa ipotecata: il diritto di sequela

Vendere una casa ipotecata: il diritto di sequela

Vendere una casa ipotecata


Ci si chiede spesso se è possibile vendere una casa ipotecata. Che si tratti di mutuo ipotecario o altro, ecco cosa dice la legge.


Premessa

Vendere casa ipotecata

Iscrizioni immobiliari e atti di disposizione. A tutela dei diritti del creditore sono previsti diversi istituti, volti a perseguire il debitore. La tutela creditoria si rende necessaria sia per il deplorevole e poco onorevole malcostume di non rispettare (in mala fede) gli accordi con il creditore, sia per l’impossibilità di onorare il proprio debito. La pandemia in corso ha acuito, infatti, le disparità sociali e molti si sono ritrovati in difficoltà economiche.

Mettendo, però, da parte tutte le tutele straordinarie, le proroghe e le sospensioni decretate d’imperio a causa del CoViD19, in questo articolo è bene concentrarsi sui rimedi ordinari predisposti dal Codice Civile, quali l’ipoteca.

L’ipoteca

L’ipoteca, tecnicamente, è annoverata tra le c.d. cause legittime di prelazione e costituisce un vero e proprio diritto reale di garanzia.

Essa è disciplinata dall’art. 2808 e seguenti del Codice Civile, secondo cui «l’ipoteca attribuisce al creditore il diritto di espropriare, anche in confronto del terzo acquirente, i beni vincolati a garanzia del suo credito e di essere soddisfatto con preferenza sul prezzo ricavato dall’espropriazione».

L’ipoteca, dunque, attribuisce al creditore ipotecario il diritto di sottoporre a esecuzione forzata i beni gravati dalla stessa, al fine di soddisfare il proprio credito incassando il ricavato della vendita. L’eventuale differenza, ovviamente, andrà restituita al debitore esecutato.

Perché l’ipoteca sia validamente costituita, essa va trascritta nei registri immobiliari. Essa può avere a oggetto beni immobili specifici e una somma di denaro determinata (Art. 2809 c.c.). Anche l’usufrutto sui beni immobili, il diritto di superficie e quello dell’enfiteuta possono formare oggetto di ipoteca (Art. 2810 c.c.).

Il diritto di sequela

Lo Ius sequelae o diritto di sequela, è la principale e più importante caratteristica dell’ipoteca. Esso consiste nel diritto del creditore ipotecario di far valere il proprio diritto alla vendita del bene ipotecato, anche quando questo sia stato venduto o concesso in godimento a terzi soggetti.

Vendere una casa ipotecata

Alla luce di quanto appena osservato circa le caratteristiche dell’istituto giuridico dell’ipoteca, torniamo alla domanda che ci si era posti all’inizio. È possibile porre in vendita un immobile gravato da ipoteca? La risposta è sì. Ovviamente il venditore ha l’obbligo di dichiarare al compratore l’esistenza dell’ipoteca. In caso contrario il contratto sarebbe suscettibile di risoluzione. A parte questa ipotesi, se tutti sono a conoscenza dell’esistenza dell’ipoteca e sono d’accordo, la vendita potrà essere conclusa. La convenienza e gli scopi di una simile operazione possono essere i più svariati e, tali valutazioni, restano rimesse all’autonomia contrattuale delle parti.

Collegamenti esterni

Per approfondire l’argomento trattato nel presente contributo, si consiglia la consultazione dei testi e degli articoli indicati di seguito.

  • Redazione, Casa ipotecata: si può vendere?, in La Legge per Tutti – Informazione e consulenza legale, Cosenza, 02 Settembre 2018, pagina www.laleggepertutti.it.
  • Redazione, Ius sequelae, in Brocardi.it – L’Avvocato in un click, Padova, pagina www.brocardi.it.

Nota di copyright

L’immagine inserita nel presente articolo è stata scaricata da www.pixabay.com alla pagina https://pixabay.com/it/illustrations/agente-immobiliare-immobiliare-casa-3261160/ ed è stata rilasciata e pubblicata addì 26 Marzo 2018 con licenza “CC0 Creative Commons – Libera per usi commerciali – Attribuzione non richiesta” dal proprietario “Mohamed Hassan – mohamed_hassan”.


TORNA SU

Pubblicato da Basilio Elio Antoci

Nato a Catania nel 1987, figlio d'arte dell'Avv. Francesco Salvatore Antoci e della Prof.ssa Borzì Giusy, cresce a Nicolosi. Atleta agonista dell'U.S. Nicolosi Sci di fondo & Ski roll, scout A.G.E.S.C.I. del Gruppo Nicolosi 1, scrittore ed educatore. Dopo la maturità scientifica conseguita nel 2005, si laurea in Giurisprudenza nel 2012. Diviene Avvocato nel 2016 e passa alla direzione dello Studio Legale Antoci.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

NICOLOSI

Via Cardinale Dusmet 9/A
95030 - Nicolosi (CT)

CATANIA

Viale Mario Rapisardi 192, IV piano
95123 - Catania

Posta elettronica

P.E.C.: [email protected]
E-mail: [email protected]

E-mail e p.e.c. sono sempre attive, risposta entro un giorno lavorativo.

Recapiti telefonici

Cell. 389-6040727
Tel. 095-914629
Fax 1782206191

Telefonare solo in giorni e orari ufficio, non usare WhatsApp, il fax è sempre attivo