Manuale HACCP sanzioni per le violazioni

HACCP e sanzioni


Cos’è l’HACCP e quali sanzioni sono previste per le violazioni della disciplina alimentare europea? L’Avvocato Antoci lo illustra in poche battute.


Hazard Analysis and Critical Control Points: cosa prevede la legge?

HACCP sanzioni tracciabilità manuale

Normativa HACCP e sanzioni per la mancata adozione del manuale. La normativa di riferimento per l’istituto in discorso è sicuramente quella dettata dalla Direttiva 43/93/CEE (recepita in Italia con il D. Lgs. 155/1997). Normativa che è stata sostituita dal Regolamento CE 178/2002 e dal successivo Regolamento CE 852/2004. Tali norme hanno codificato il c.d. autocontrollo di cui, l’HACCP costituisce lo strumento applicativo. In pratica il manuale HACCP non è altro che un documento scritto che determinate attività devono adottare al fine di applicare la disciplina dell’autocontrollo nel settore alimentare.

La mancata adozione del Manuale HACCP integra la violazione di «omessa predisposizione di procedure di autocontrollo igienico sanitario basate sui principi HACCP» e comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 1.000 a € 6.000. Sanzione che viene applicata immediatamente – poiché non è più previsto un termine per mettersi in regola ed evitarla. In poche parole, si subirà la sanzione e ci si dovrà, comunque, mettere in regola.

Quello sin ora esaminato è solo il caso di omessa predisposizione di procedure di autocontrollo. In realtà la normativa alimentare prevede obblighi assai più stringenti, la cui violazione può comportare anche sanzioni di carattere penale.

Link esterni correlati

  • A.A.V.V., Autocontrollo e HACCP, in Ministero della Salute, Roma 25 Novembre 2008, fonte http://www.salute.gov.it.
  • Nicola Contessi,Cos’è il manuale HACCP e a cosa serve?, in Haccp4me.it.

Nota di copyright

L’immagine inserita nel presente articolo è stata scaricata da www.pixabay.com alla pagina https://pixabay.com/it/photos/polpette-di-carne-carne-2946482/ ed è stata rilasciata e pubblicata addì 14 Novembre 2017 con licenza “CC0 Creative Commons – Libera per usi commerciali – Attribuzione non richiesta” dal proprietario “RitaE”.


TORNA SU

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: