Humus giuridico e contratto sociale

Humus giuridico e contratto sociale

Nel dicembre 2013 la rivista Amministrativamente ha pubblicato un articolo dell’Avvocato Basilio Elio Antoci – che all’epoca era ancora un praticante avvocato e uno studente di scuola forense – dedicato alla fissazione dell’indennità di esproprio, per la quale la legge detta una particolare disciplina assai articolata e disgregata in vari provvedimenti legislativi. In quel contributo, Antoci, ripercorreva la procedura di stima e di fissazione della predetta indennità, coordinando tra loro varie norme sostanziali e processuali. Nella parte conclusiva l’Autore si è soffermato su una riflessione (imperniata sull’immagina dell’humus giuridico) sicuramente meno tecnica del resto dell’artico, ma che vale la pena di rileggere e citare qui in basso (l’estratto è stato successivamente pubblicato sul sito Pensieri e Parole):


Più che riforme legislative d’urgenza e mutamenti di rito, de iure condendo, servirebbe un rinnovamento di valori e di principi sociali e giuridici: sarebbe questo un autentico processo di riforma dell’azione Amministrativa. In questo modo lo Stato, da fondale minaccioso, assurgerebbe finalmente a sostrato fertile, colmo di humus giuridico, su cui far prosperare i propri consociati, in ossequio a quel Contratto Sociale senza il quale non ci sarebbe Diritto alcuno e che, troppo spesso, viene magramente onorato.
Basilio Elio Antoci
Estratto pubblicato su Pensieri e Parole


Riferimento bibliografico

Tratto da “La fissazione giudiziale dell’indennità definitiva di espropriazione per pubblica utilità” di Basilio Antoci, in Amministrativante – Rivista di diritto Amministrativo, fascicolo 12/2013, ISSN 2036-7821, Eurilink, Roma, dicembre 2013, pagina http://www.amministrativamente.com/article/view/9489.

Note

L’immagine inserita nel presente articolo è stata scaricata da www.pixabay.com alla pagina https://pixabay.com/en/humus-dried-leaves-fall-leaves-dry-2782747/ ed è stata rilasciata e pubblicata addì 24 settembre 2017 con licenza “CC0 Creative Commons – Libera per usi commerciali – Attribuzione non richiesta” dal proprietario “pisauikan“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: