Crea sito

Giuramento: prestato l’impegno solenne davanti al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania

La legge prescrive che, affinché si possa esercitare la professione forense, l’avvocato – una volta effettuata l’iscrizione all’Albo Avvocati – debba assumere un impegno solenne dinanzi al Consiglio dell’Ordine di appartenenza. Dopo essermi iscritto all’Albo Avvocati Catania, nel pomeriggio del 20 settembre 2016, anche io ho prestato il mio impegno solenne dinanzi al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania, presso il Palazzo di Giustizia di Piazza Verga.

La cerimonia e l’impegno solenne

La cerimonia si è svolta nella sala del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania, intitolata all’Avv. Nino Florio. Erano presenti molti colleghi avvocati, amici e (purtroppo pochi) parenti. Sono stato il primo dei candidati in ordine alfabetico (il cognome “Antoci” mi ha sempre favorito in questo senso). Ho indossato la toga e, presentatomi dinanzi al Consiglio, ho recitato la formula del giuramento – indicata dalla legge professionale 247/2012 all’articolo 8. La norma, che è rubricata “Impegno solenne“, stabilisce che ogni avvocato debba prestare, nel corso di una pubblica seduta di Consiglio dell’ordine di appartenenza, l’impegno di osservare i relativi doveri, secondo la seguente formula:


Consapevole della dignità della professione forense e della sua funzione sociale, mi impegno ad osservare con lealtà, onore e diligenza i doveri della professione di avvocato per i fini della giustizia ed a tutela dell’assistito, nelle forme e secondo i principi del nostro ordinamento.
(Art. 8 L. 247/2012)


Ecco le foto dell’evento

Slideshow

Di seguito una semplice slideshow pubblicata sulla mia pagina Facebook ufficiale. Il piccolo video ha generato una gradita manifestazione di affetto da parte di tanti amici, conoscenti e altri utenti della pagina stessa. La condivido in segno di ringraziamento a tutti quanti.