Divorzio: quando spetta il TFR dell’ex coniuge?

Divorzio: quando spetta il TFR dell’ex coniuge?

Divorzio: TFR del coniuge


Sussiste il diritto di ricevere una quota del TFR dell’ex coniuge in caso di divorzio? Analisi dell’art. 12-bis Legge sul divorzio.


La normativa

Divorzio TFR ex coniuge

Divorzio e TFR. Lo Studio Legale Antoci – Avvocato matrimonialista a Nicolosi – si occupa da diversi anni di diritto di famiglia. Sia di questioni di diritto privato, sia di diritto penale di famiglia. L’attività di Avvocato divorzista non può prescindere dal continuo studio della normativa e della giurisprudenza in materia. In questo contributo, l’Avv. Basilio Elio Antoci, analizza l’art. 12-bis della Legge sul divorzio.

Questa norma prevede la possibilità di ottenere, al ricorrere di determinate condizioni, una quota del TFR dell’ex coniuge. La legge in commento, infatti, prevede che:

«Il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto […] ad una percentuale dell’indennità di fine rapporto percepita dall’altro coniuge».

I requisiti

Come anticipato, il diritto a percepire una quota di TFR dell’ex coniuge non è automatico. Perché si possa, infatti, ottenere tale beneficio è necessario che sussistano alcune condizioni. Ovviamente è necessario che sia stata pronunciata una sentenza di divorzio. Ciò non basta. È, infatti, necessario che sia stato disposto l’assegno divorzile in favore di uno dei coniugi. Proprio il coniuge beneficiario dell’assegno può chiedere il 40% del TFR dell’ex coniuge.

La legge prevede, altresì, che il coniuge richiedente non abbia contratto nuove nozze. Bisogna precisare, infine, che la quota del 40% del TFR va calcolata solo sulla parte riferibile «agli anni in cui il rapporto di lavoro è coinciso con il matrimonio».

Collegamenti esterni

Per approfondire l’argomento trattato nel presente contributo, si consiglia la consultazione dei testi e degli articoli indicati di seguito.

Nota di copyright

L’immagine inserita nel presente articolo è stata scaricata da www.pixabay.com alla pagina https://pixabay.com/it/illustrations/divorzio-separazione-giudice-moglie-3195578/ ed è stata rilasciata e pubblicata addì 03 Marzo 2018 con licenza “CC0 Creative Commons – Libera per usi commerciali – Attribuzione non richiesta” dal proprietario “Mohamed Hassan”.


TORNA SU

Pubblicato da Basilio Elio Antoci

Nato a Catania nel 1987, figlio d'arte dell'Avv. Francesco Salvatore Antoci e della Prof.ssa Borzì Giusy, cresce a Nicolosi. Atleta agonista dell'U.S. Nicolosi Sci di fondo & Ski roll, scout A.G.E.S.C.I. del Gruppo Nicolosi 1, scrittore ed educatore. Dopo la maturità scientifica conseguita nel 2005, si laurea in Giurisprudenza nel 2012. Diviene Avvocato nel 2016 e passa alla direzione dello Studio Legale Antoci.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

NICOLOSI

Via Cardinale Dusmet 9/A
95030 - Nicolosi (CT)

CATANIA

Viale Mario Rapisardi 192, IV piano
95123 - Catania

Posta elettronica

P.E.C.: [email protected]
E-mail: [email protected]

E-mail e p.e.c. sono sempre attive, risposta entro un giorno lavorativo.

Recapiti telefonici

Cell. 389-6040727
Tel. 095-914629
Fax 1782206191

Telefonare solo in giorni e orari ufficio, non usare WhatsApp, il fax è sempre attivo